Primo Raggio: Blu
Blu - La volontà di Dio

Il Chakra è la Gola, una volta aperto la persona "incarna la parola", parla correttamente.
La sua funzione è di abbattere e ricostruire le vecchie forme, stili di vita e pensieri. Scioglie le cristallizzazioni energetiche, gli stalli depressivi e le mentalità superate.
E' il raggio del coraggio, dell'Esodo, dei cambiamenti importanti, dei miracoli Celesti. in questa rete dio luce, si trova tutto ciò che è stato sottoposto alla cura del regno della Luce: preghiere, speranze,aspirazioni, desideri, così come circostanze di vita da volgere al meglio, oppure fini da perseguire che siano consoni alla Luce.





Il Primo Raggio di Luce,  è tagliente come una spada.

La sua funzione è di abbattere e ricostruire le vecchie forme, stili di vita e pensieri. Scioglie le cristallizzazioni energetiche,gli stalli depressivi e le mentalità superate. Penetra profondamente tutti gli strati atomici della materia, e gli stati densi della mente, per portare la manifestazione divina.
Rimuove ogni forma di compromesso,attraverso l'esortazione a combattere per la vittoria della Verità. E' il raggio del coraggio, dell'Esodo, dei cambiamenti importanti, dei miracoli Celesti. In questa rete di Luce, si trova tutto ciò che è stato sottoposto alla cura del regno della Luce: preghiere, speranze, aspirazioni, desideri, così come circostanze di vita da volgere al meglio, oppure fini da perseguire che siano consoni alla Luce.

Arcangelo Reggente Arcangelo Michele


Il Maestro El Morya, riconosciuto Direttore del 1° Raggio per la terra, accetto di condividere con il signor Sirio questa influenza in direzione di questo raggio....Il Maestro El Moria è un essere del piu potente Raggio Azzurro di origine mercuriana, discepolo dell’Elohim Hercules.... Si è saputo che la sua casa fisica era di fronte a quella del maestro Katumi.
Nelle sue vite precedenti fu Re Mago Melchiorre, Re Artù, Imperatore indiano Akbar della stirpe di Tamerlano. Thomas Moore condannato a morte da Enrico VII nel 1535.
Nel 1898, Morya già compiva i requisiti per la sua ascensione, nel 1952 aiuta nella creazione del Ponte della Libertà. Conosciuto come il Maestro Morya dell'Himalaya ha patrocinato la Società Teosofica; nel 1958 fondò la Summit Lighthouse.
Nel 1952 all’Avana (Cuba) Lord Morya attravero il suo Complemento Spirituale che si trovava sulla terra con il nome Gerardine Innocente (nome spirituale Lady Miriam) fondò il Ponte della Libertà perché pubblicasse gli Insegnamenti della Gerarchia Spirituale per la Nuova Era.
Durante gli anni 60 lord Morya chiamo al suo fianco Lucy W:Littlejonn a cui affido l’organizzazione e come coordinatore.

Signor Sirio è il signore della Volontà ed il Principio cosmico all'interno del centro cuore del nostro sole spirituale centrale, il Logos Solare del Sole, visto come la stella Sirio dalla Terra.
In vista dell'avanzamento della terra il signor Sirio accetto di influenzarla.
La forma pensiero dell'amato Sirio è un gigantesco diamante cristallino con radiazioni azzurre

Geraldine Innocenti (Lady Miriam) Geraldine Innocente, Complemento Maestro El Morya conosciuta come "Lady Miriam" è stato in vite precedenti Giuseppe d'Arimatea, tre volte Pizia di Delfi, Miriam sorella di Mosè e Sir Galahad un cavaliere del Santo Graal. Nella sua ultima incarnazione è nata il 29 marzo 1915 figlia di Mary Lehane Innocente nota come D.T. Le marce conosciute come "Lady Dawn" o "Goddess of Happiness" completano Lord Ling. Innocente ha lavorato con i Maestri Ascesi sin dalla fine degli anni '40, ma ufficialmente dal 16 aprile 1952.
Dopo il suo ministero sulla terra, l'amata Lady Miriam ha fatto la sua ascensione e ha servito come Chohan del Raggio Blu prima del potente Sirio.
Geraldine cominciò a sensibilizzare e comunicare i suoi contatti con la Gerarchia Spirituale nel 1944, rivelando il suo contatto con il Maestro el Morya, seguito poi con il Maha Sahib.
ha fondato "il ponte verso la libertà" o "il ponte verso la libertà"

allo stesso tempo iniziare a lavorare anche il complemento di Serapide Bey, Lucy Littlejohn e completare il Maestro tibetano ADK Luk. Tre integratori Maestri Ascesi Il Ponte diventa la sesta scuola di fronte alla divina metafisica.
Parlando in generale con i Maestri tra le 4 e le 6 del mattino. Va notato che non erano comunicazioni medianiche poiché il suo complemento della Morya parlava con lui come se fosse un amico.
lavorare attraverso il Tempio dello Spirito Santo, che si trovava a Long Island al tempo degli Atlantidei.



Hercules Truly è un Essere Cosmico Potente della Luce della Fiamma Blu. Infatti, Ercole e la sua fiamma gemella Amazzonia, sono i gerarchi di un sole molto potente. Le calamità possono essere invocate per proteggersi dalle tenebre e rimuovere l'opposizione dalle nostre vite e dal nostro pianeta all'Ascensione dell'Uomo. Ercole è molto potente e chiamarlo ogni giorno costruisce una bellissima luce ovoidale della Fiamma Blu che circonda il nostro campo energetico che ci protegge veramente mentre camminiamo sulla strada. Ercole ci aiuta ad abbandonare il nostro ego e il nostro abitante per la Luce del nostro Sé Cristo e della Divina Stampa Blu. Ercole è un protettore molto amorevole che ci aiuta ad arrenderci alla Volontà di Dio per le nostre vite, che è veramente la nostra Volontà superiore."


O Ercole, il più bel essere cosmico
Le tue fatiche ci reclamano, ora così liberatorie
La tua luce guida canta nella notte
Dalle stelle così luminose, noi siamo la tua forza!"
Decreto a Mighty Hercule
Prossima ascensione


Arcangelo Michele non e' solo l'espressione del guaritore, del comandante delle schiere celesti, vincitore su satana, accompagnatore di anime, ma una strada, una scelta, una via, un percorso che l'uomo puo' seguire per diventare un guerriero di Michele guidato dal discernimento, mediato dal sentimento sul sentiero della luce.

Arcangelo, nella Parola di Dio, Michele è definito " l'arcangelo". Questo termine significa "angelo capo". Questo fa pernsare che esista solo un angelo del genere. Difatti nella Bibbia il termine "arcangelo" ricorre solo al singolare, mai al plurale. Inoltre si fa riferimento a Gesù in relazione al ruolo di arcangelo. Parlando del Signore Gesù Cristo, dice: "Il Signore stesso scenderà dal cielo con una chiamata di comando, con voce di arcangelo. 

Quindi la voce si Gesù viene definita voce di arcangelo. Questo versetto porta a ritenere che Gesù stesso sia l'Arcangelo Michele.


I suoi simboli
LANCIA, simbolo di equilibrio tra gli aspetti maschile e femminile di Michele (asta della bilancia; maschile nella forma e femminile nel metallo del puntale che e' di argento), simbolo del suo operare a distanza nello spazio e nel tempo (la lancia si puo' appunto lanciare) e indicatrice del cammino di Michele in quanto appunto proiettata in un movimento in avanti nello spazio e nel tempo.
La BILANCIA, simbolo dell'essenza stessa dell'equilibrio raggiunto alla fine del cammino di Michele, soprattutto ove rappresentato con i piatti della bilancia in equilibrio, piu' che non come un pesatore di anime nel giorno del giudizio (rappresentazione piu' occidentale e tardo medievale). Michele quindi rappresenta l'equilibrio che deve essere trovato tra i vari aspetti della Terra e del Cielo, Terra e Cielo di cui indica l'unione in innumerevoli rappresentazioni.

Zaffiro Blu.

Questa meravigliosa pietra fa parte della famiglia dei Corindoni, come il rubino.
Si presenta in diverse gradazioni di colore e di trasparenza. Viene associato al sesto e al settimo chakra perché porta una vibrazione altamente spirituale. Viene usato come  

antidepressivo e come aiuto contro l’insonnia. Migliora la vista e la memoria. Ma le sue “capacità” vanno ben oltre. Espande lo stato di coscienza ed elimina la confusione mentale, favorendo il contatto con le energie cosmiche. Rafforza la volontà e la Fede e aiuta realizzare gli obbiettivi. Aiuta la connessione con li Sé superiore e permette di entrare in meditazione profonda. Favorisce la consapevolezza. La medicina popolare lo indica efficace contro i reumatismi. efficace per ridurre la febbre e, premuto contro la fronte, per arrestare le emorragie dal naso. Pietra potente che protegge in generale la salute.



Quarzo Ialino.

l Quarzo Ialino è il cristallo per eccellenza. Generalmente questi cristalli sono a terminazione singola con sei facce che si uniscono alle estremità a formare una punta. La sua parola chiave è "chiarezza", poiché i cristalli di Quarzo Ialino sono utilizzati normalmente per favorire il raggiungimento dell'equilibrio e della purezza mentale ed energetica. Questo alleato ci consente di ricevere la luce dello Spirito, rendendoci pronti a servire gli altri e a vivere senza inganni e senza falsità. L'alta vibrazione di questo cristallo, aiuta a dissipare la confusione mentale e ad illuminarci nel nostro cammino materiale e spirituale.. Diventa un vero e proprio compagno d

vita al quale possiamo chiedere aiuto e sostegno. Il Quarzo Ialino ci ricorda che l'ideale finale è quello di diventare incarnazione della Luce. Rinforza l’aura generando molta luce. Ci aiuta a portare la Luce dello Spirito dentro di noi per agire sul piano fisico come manifestazione terrena della Luce spirituale. Può lavorare su tutti i chakra, anche se è in totale sintonia principalmente col sesto e il settimo. In abbinamento con altre pietre ne potenzia l’energia.



Acquamarina

L'Acquamarina fa parte della famiglia dei berilli,e si trova in tonalità di blu, azzurro e blu-verde.    L'Acquamarina è conosciuta come una pietra che attiva il chakra della gola e facilita la chiara comunicazione della propria verità interiore.    Viene chiamata “ La spada della verità “, perché ci permette di esprimere la nostra verità con centratura e calma, andando direttamente al punto.    Per questo ci riporta con la sua Vibrazione a San Michele. Dato che è una pietra calmante, ci permette di parlare serenamente, senza toni aggressivi.Dal punto di vista fisico aiuta ad alleviare i problemi legati alle allergie, soprattutto respiratorie (asma ecc.) e a “rinfrescare “ qualora ci siano problemi di infiammazione alla gola.  Facilita quindi la comunicazione tra se stessi e tutti gli altri esseri, sia a livello fisico che eterico.

Celestina o celestite.

Questa pietra ha la facoltà di trasportarci nei regni dove la mente trova la pace, va oltre i pensieri e trova l'identità nell'Essere puro.   In questo modo la nostra mente sarà pura, senza pensieri ingombranti e influenze dal mondo esterno e potremo comunicare il nostro essere più profondo e sacro.  Si può dire che la celestina è una pietra mistica. Questa, come l’acquamarina, è la pietra che rappresenta il Guerriero di Luce,  e quindi richiama S. Michele Arcangelo.  La Celestite, dunque, risveglia il Guerriero di Luce che c'è in noi, infondendo quel raggio divino che ricorda un cielo limpido, il raggio azzurro della purezza d’intento e ci consente di trasmettere i più alti concetti del nostro Sé superiore. Questa è una fantastica pietra

anche da usare per il chakra della gola perché, per quanto fragile la Celestite ha molta forza. Non solo aiuta la voce, ma, cosa ancora più grande, permette di esprimere, attraverso il canto, la bellezza dell’anima. e quindi richiama S. Michele Arcangelo. La Celestite, dunque, risveglia il Guerriero di Luce che c'è in noi, infondendo quel raggio divino che ricorda un cielo limpido, il raggio azzurro della purezza d’intento e ci consente di trasmettere i più alti concetti del nostro Sé superiore. Questa è una fantastica pietra anche da usare per il chakra della gola perché, per quanto fragile la Celestite ha molta forza. Non solo aiuta la voce, ma, cosa ancora più grande, permette di esprimere, attraverso il canto, la bellezza dell’anima.

http://www.contatoreaccessi.com/step_3.php