LEONE (23-24 luglio / 22-23 agosto)

Segno di fuoco- fisso

Pianeta governatore il  Sole

Generosità e grandiosità della natura. Spreco. La natura, ora, dona con abbondanza. Sembra che il tempo si fermi e tutto lo splendore possa durare per sempre.     Questo regale segno è, simbolicamente, dominato dal Sole.

Patriarcale per eccellenza, proietta l’immutabile se stesso in una ripetizione procreativa infinita. La visione del futuro non è più trepida e pavida com’era nel Cancro. Ora è fiduciosa, generosa fino allo sperpero. Grande sicurezza nei propri mezzi. Analogamente al periodo stagionale che lo raffigura, questo segno vive nella grandezza perenne di un raccolto che sembra non finire mai, sontuoso e immutabile. 

Calore umano, coraggio fino alla noncuranza di rischi e pericoli. Diversamente dal coraggio arietino fatto di una baldanza che non riesce a vedere i pericoli e diversamente dallo Scorpione che, con misurato coraggio, li valuta e li affronta, il LEONE li sottovaluta per eccesso di fiducia nelle proprie capacità e per la magnanimità innata con cui ama difendere i “disarmati”.

Il suo immobilismo lo rende difficilmente adattabile alle circostanze laddove, l’opposto Acquario, si avvale di un abile opportunismo come facoltà di adattamento. Quando il LEONE ama è magnifico e innalza l’amato (o amata) al proprio livello, quasi gratificandolo/a di una posizione gloriosa.

Questo regale segno è un cattivo perdente ed è molto suscettibile di fronte a questioni di orgoglio e di prestigio. Del resto è più che giusto che anche lui abbia le sue debolezze!   Le corrispondenze somatiche del segno sono IL PLESSO SOLARE, IL CUORE ED IL SISTEMA CARDIO CIRCOLATORIO.


Il Leone nei rapporti di coppia

I Leoni di entrambi i sessi sono terrorizzati dalle situazioni che si presentano poco chiare. Vogliono amare alla luce del giorno e poter esibire il partner come se fosse una pietra preziosa! La donna e l'uomo del segno non si differenziano molto: entrambi "regali", vogliono essere esclusivi e importanti, quindi costantemente cercati, riveriti e apprezzati. A causa del loro 

egocentrismo, accettano le critiche con estrema difficoltà: questo potrebbe rappresentare il problema principale che si deve affrontare con loro. Uomo o donna che sia, il nostro Leone

vive l'amore in modo assoluto ed esclusivo: non ammette interferenze esterne e ritiene che la fedeltà sia uno dei presupposti necessari al rapporto perché possa durare felicemente... sempre che sia soddisfatto sul piano fisico e se la sua metà si comporti in maniera altrettanto "onorevole"! L'adulterio resta comunque l'ultima spiaggia perché, fortunatamente, viene ritenuto una cosa meschina: preferisce un divorzio spettacolare magari seguito da un secondo matrimonio altrettanto spettacolare!  


Il Leone e la gelosia

Riguardo a questo insano sentimento, anche il Leone scende dal trono! A differenza di altri segni quali il Toro, soggetto a gelosia per il suo senso di possessività, o il Cancro, che è spinto ad essere geloso per la paura di perdere la sua dolce metà, il Leone, invece, è geloso del partner perché lo considera un ornamento di se stesso di cui andare fiero: figurarsi quindi se qualcuno 

dovesse sottrarglielo! Se poi è il partner stesso a dimostrare attenzione verso qualcun altro che non sia il nostro Leone, si prepari pure a essere "sbranato"! La gelosia viene esternata subito perché il nostro re o la nostra regina, detesta logorare se stesso per una cosa così bassa!

La sessualità del Leone

L'amore fisico rientra nella definizione di amore con un'alta percentuale. E' inevitabile perciò che, in questo campo, sia un Leone di fatto e di diritto! Uomo o donna che sia, è un amante dall'appetito robusto...quasi insaziabile, travolgente e passionale, capace di coinvolgere il partner nelle più ardite posizioni! Vive il rapporto sotto un sano impulso naturale, rifiuta tutte le complicazioni esterne e le perversioni di cui non sa 

proprio cosa farsene! A tutti i Leoni piacciono i preliminari, soprattutto le carezze: sembrerebbe che alcuni di loro si comportino con il partner esattamente come i felini quando fanno le fusa! Attenzione che la sessualità del segno non si distacca mai dall'idea di romanticismo: conta moltissimo anche la cornice in cui si sviluppa l'atto, cornice che dovrà essere accogliente, confortevole e possibilmente lussuosa. E' un segno che ama fare l'amore fra le lenzuola di seta pura!



Le zone erogene del Leone

La zona che reagisce di più agli stimoli erotici è la schiena: tutte le sollecitazioni "vertebrali" hanno l'effetto di fargli salire la pressione. Le pulsazioni del cuore aumentano e il nostro Leone inizia a prendere in considerazione la possibilità di passare ad una posizione più orizzontale! E' bene ricordare che, a differenza di altri segni, è quello che più "soffre" di batticuore: infatti, esiste una ben precisa corrispondenza astrologica fra il segno del Leone e quest'organo che lo rende in amore il più vitale dello Zodiaco!


http://www.contatoreaccessi.com/step_3.php