I movimenti della Terra


La terra gira su se stessa, intorno al proprio asse in un movimento rotatorio continuo e costante da Ovest verso Est, questa rotazione ha la durata di 24 h (ore), un giorno.     Questo movimento produce l’eterna alternanza del giorno e della notte, quando una metà del mondo dorme, l’altra metà è sveglia, inoltre è proprio grazie alla rotazione terrestre che riusciamo a indagare, studiare e capire i segreti dell’Universo.

E’ questo movimento che ci fa credere che tutto il creato ruoti attorno a noi, ci da l’illusione perenne di essere al centro di tutto.     Il sole, la Luna, i pianeti e le stelle sfilano ininterrottamente sotto i nostri occhi, ogni giorno e ogni notte, ma non è sempre lo stesso film, lo scenario cambia in continuazione.

L’uomo è da sempre un attento osservatore del cielo, perchè sa che gli astri ci parlano, ci consigliano, ci avvertono e a volte ci stimolano all’azione e lo fanno con un linguaggio particolare, un linguaggio di luci, di ombre e di geometrie, è il Linguaggio Astrologico, semplice, primordiale e potente al tempo stesso.

In Turchia si possono ancora trovare all’interno di parecchie comunità islamiche, gruppi di persone, conosciute come Dervisci, impegnate a percorrere un arduo e quasi ascetico cammino spirituale. Nel cercare l’incontro con la loro anima si separano dalle passioni mondane, dai beni materiale e da ogni forma di attaccamento. Famosa è la loro Danza Roteante, una rappresentazione vera e propria della rotazione terrestre, nel loro incessante movimento a braccia distese, una in direzione del cielo e l’altra in direzione della terra, creano un ponte immaginario tra il divino (il cielo) e l’umano (la terra).

La terra gira intorno al Sole, in senso antiorario (se osservata dal polo nord celeste), con un movimento continuo e costante della durata di 365 giorni, un anno: questo movimento si chiama “moto di Rivoluzione Terrestre”.      L’asse della Terra è inclinato rispetto all’asse del Sole ( centro della sua orbita ), di circa 23°, per questo motivo alle nostre latitudini Nord, nell’Emisfero Boreale si succederanno Estati calde a Inverni freddi, per contro nelle rispettive opposte Latitudini Sud, nell’Emisfero Australe, si succederanno Inverni freddi a Estati calde.

Il succedersi delle stagioni , così come le conosciamo noi, è un fenomeno che interessa esclusivamente una zona precisa della Terra, la Fascia Temperata. Quando è Estate nelle zone di Fascia Temperata dell’Emisfero Nord, sarà Inverno nelle zone di Fascia Temperata dell’Emisfero Sud, e viceversa.

Da un punta di vista climatico esistono ulteriori suddivisioni in Fasce Temperate Fredde e Fasce Temperate Calde.

Da un punta di vista climatico esistono ulteriori suddivisioni in Fasce Temperate Fredde e Fasce Temperate Calde.

L’Astrologia classica, quella che fa riferimento alla tradizione greca sviluppata da Claudio Tolomeo nel secondo secolo D.C., è nata nella zona della Fascia Temperata Calda, e da li si è estesa a tutta la regione mediterranea .

E’ buon senso pensare che l’Astrologia classica della tradizione Tolemaica, esprime tutto il suo potenziale se applicata con coscienza ai nativi di queste zone della terra, questo perchè i Segni Zodiacali (Ariete, Toro, Gemelli ect.) sono espressioni delle qualità del Ciclo delle Stagioni, e nulla hanno a che vedere con le Costellazioni.  Non a caso, in altre parti della terra si sono sviluppate teorie Astrologiche diverse da quella Tolemaica.

Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da astrorelazioni . Internet



2017

Giorno

Ora (UT)

Equinozio di primavera

20 Marzo 2017

10:28

Solstizio d’estate

21 Giugno 2017

04:24

Equinozio d’autunno

22 Settembre 2017

20:02

Solstizio d’inverno

21 Dicembre 2017

16:28