CAPRICORNO  (22-23 diccembre / 19-20 gennaio)

Segno di terra – cardinale

 Pianeti governatori Saturno - Marte - Urano    

Il seme affronterà ora il periodo più freddo dell’anno. Le possibilità che il nostro seme sopravviva sono poche. Esso deve restare ben riparato. Nessuna concessione pietosa alla durezza e alla rigidità che dovranno difenderlo. Dunque saranno organizzate difese precise sotto le zolle gelide, altrimenti non ci sarà futuro.

Questo tenace, coriaceo, resistentissimo segno risponde mirabilmente alle caratteristiche del suo periodo stagionale. Egli organizza la sua vita con calcolo lucido e distaccato sulle probabilità di riuscita di una qualunque iniziativa. Le condizioni attorno a lui (in parallelismo con la simbologia stagionale) non gli permettono l’esuberante espansione del vicino Sagittario.

Il CAPRICORNO (simbolicamente rappresentato dallo stambecco) vive ritirato nella sua roccaforte, su vette irraggiungibili, nel punto più elevato dello zodiaco, la 10^ casa, da cui domina e da cui taglia i ponti quando venga messa in pericolo la sua sopravvivenza.

Il pessimismo e la cautela sono le sue regole di vita. Amore per la solitudine, per la lettura impegnata, per la montagna: in una parola, per gli spazi difficilmente accessibili. Grande capacità tecnica, organizzativa e difensiva; spiccata capacità di applicazione e di concentrazione, ottenuta anche con l’isolamento e con l’abbandono di ogni freno sentimentale. La programmazione, la tenacia, l’ambizione sono le doti che lo spingono e lo sostengono nella sua scalata al successo. Questo segno sa amare con tenacia, sebbene lontano da ogni forma di ostentazione. A volte può apparire freddo, calcolatore o avaro: di fondo può essere tale specialmente quando deve raggiungere un suo traguardo. Il suo modo di amare potrà non essere dichiarato, né retorico, neppure romantico, ma quando ama, ama per la vita e sa prendere seriamente le sue responsabilità.

La sua forza sta nella  capacità di attendere e nella programmazione in vista di un beneficio su tempi lunghi: sa attendere con pazienza!

Anatomicamente, il CAPRICORNO è collegato ALLE PARTI DURE del corpo (per opposizione al Cancro che è collegato alle parti molli) : dunque ALLA COLONNA VERTEBRALE, AI DENTI, ALL’OSSATURA.



COME SI COMPORTA IN AMORE IL CAPRICORNO

Il Capricorno vive i sentimenti con serietà e senso di responsabilità ma sotto un'apparenza calma di autocontrollo e padronanza di sé, nasconde una particolare suscettibilità dovuta all'eccessiva sensibilità. Sembra incredibile ma per questo segno esprimere un'emozione equivale a sostenere un esame: anzi, se potesse, sceglierebbe quest'ultimo! A causa del pessimismo tipico del segno, il Capricorno ha paura d'amare non perché non creda ai sentimenti, ma in quanto è consapevole che le storie d'amore possono concludersi. Questo atteggiamento scaturisce dal timore di non essere ricambiati, di restare delusi e abbandonati: Saturno, pianeta dominante del segno, può rappresentare la solitudine affettiva che il Capricorno potrebbe scegliere consapevolmente di vivere per tutelarsi dalle delusioni. Così, passa il tempo a convincersi che vivrebbe più tranquillamente senza questa strana malattia chiamata "amore": ma proprio quando è sconfortato e inevitabilmente chiuso in se stesso, arriva chi lo costringe ad aprire la porta del suo cuore! Nell'accostarsi a una nuova storia d'amore, agisce con estrema prudenza e non si sbilancia se non quando è più che sicuro della serietà e dei sentimenti del partner. In amore esistono due comportamenti tipici del Capricorno: è in grado di vivere un sentimento in silenzio senza che il soggetto interessato se ne accorga, oppure è capace di ostinarsi per anni dietro a un amore travagliato o impossibile per poi, uscire allo scoperto al momento opportuno: perché nessun segno sa aspettare con tanta pazienza quanto un Capricorno!

Com'è il Capricorno nei rapporti di coppia

Per natura diffidente e solitario, il rapporto di coppia che preferisce instaurare è di tipo chiuso, sancito prima da un periodo di fidanzamento piuttosto lungo e poi dal matrimonio: la convivenza può essere accettata solo come condizione passeggera. Per il Capricorno, il presupposto fondamentale dell'amore è la fedeltà. In certi casi, però, può vivere un rapporto per ambizione e interesse economico, compartecipando al lavoro del partner. A situazioni di compromesso, preferisce la solitudine ma in contrasto a questo, può avere una resistenza eccezionale a perpetuare una storia difficile anche nella consapevolezza che gli procuri sofferenza. La coppia moderna non gli interessa:

preferisce un rapporto di tipo tradizionalista. Fortunatamente, più passa il tempo e più il nostro Capricorno acquista fiducia e si libera dall'ossessione di sbagliare, diventando sempre più tenero, affettuoso e innamorato. Considerando che c'è chi nello Zodiaco fa il cammino contrario, è un punto a suo favore!


Il Capricorno e la gelosia

La gelosia del Capricorno nasce dal suo bisogno di rispetto. E' un soggetto zodiacale che dà fiducia al partner e in cambio pretende fedeltà assoluta! Per questo segno non è tollerabile che una volta intrapreso un rapporto affettivo si possa vivere una storia d'amore parallela. Per questo motivo, la gelosia non è la conseguenza della possessività bensì diviene il mezzo per conservare l'amore del partner al riparo dalle tentazioni. Il Capricorno è disposto a mantenere la promessa data, se riceve in

cambio lo stesso trattamento: non è ammesso deviare dalla strada intrapresa insieme se non vi è stato un distacco effettivo nella coppia per problemi di compatibilità. Anche dopo un'eventuale separazione, passerà molto tempo prima che il Capricorno possa accettare che il partner instauri un nuovo rapporto di coppia!

La sessualità del Capricorno

C'è una frase che descrive bene il comportamento sessuale del Capricorno: uomo o donna che sia, ha "il fuoco sotto la banchisa". Il comportamento apparentemente freddo e distaccato si fa più evidente tanto è più grande l'attrazione fisica verso il partner. Quando, però, acquista fiducia e si tranquillizza

emotivamente, eccolo esplodere come un fuoco d'artificio! Però, la sessualità non è mai slegata dall'amore: anzi, generalmente, tanto è più forte il sentimento d'affetto tanto è maggiore il coinvolgimento. Trascorso il periodo iniziale della relazione, il Capricorno riesce a entrare in sintonia con il partner, supera i limiti della razionalità e si abbandona alla passionalità. Erotismo e sensualità sono attitudini sessuali molto spiccate in questo segno. Così, può sorprendere il partner con comportamenti intensi e prepotenti che non aveva dimostrato nella prima parte della conoscenza. Il motivo di tale atteggiamento risiede nel fatto di potersi fidare maggiormente del partner man mano che il rapporto si consolida: più passa il tempo più, riguardo al sesso, fa cadere le sue inibizioni e paure!


Le zone erogene del Capricorno

I punti deboli del Capricorno sono le ginocchia e la pelle. Riguardo quest'ultima, sede di uno dei più importanti dei cinque sensi, il tatto, ci fa capire come siano importanti le carezze prolungate: lo aiutano a fidarsi e a lasciarsi andare! Mentre le ginocchia suscitano nel nativo del segno un fatto curioso: sembrerebbe che provi piacere nel veder inginocchiato il partner...!



Come sposare un Capricorno

Mai come in nessun altro segno dello zodiaco, il matrimonio viene vissuto come "investimento": per prendere una decisione così importante dovrà avere delle motivazioni logiche nelle quali il sentimento non c'entra per niente! Non è che non ami il partner: ha solo bisogno di vedere l'utilità di questo "passo" che dovrà durare per il resto della sua esistenza! Convincetelo paragonando il matrimonio con una rendita vitalizia: dimostrategli che dividerete le spese, che potrete acquistare una casa più spaziosa, che unirete i vostri stipendi all'unisono!... vedendone i benefici pratici, non potrà rifiutarsi!

http://www.contatoreaccessi.com/step_3.php