CAPRICORNO  (22-23 diccembre / 19-20 gennaio)

Segno di terra – cardinale

 Pianeti governatori Saturno - Marte - Urano    

Il seme affronterà ora il periodo più freddo dell’anno. Le possibilità che il nostro seme sopravviva sono poche. Esso deve restare ben riparato. Nessuna concessione pietosa alla durezza e alla rigidità che dovranno difenderlo. Dunque saranno organizzate difese precise sotto le zolle gelide, altrimenti non ci sarà futuro.

Questo tenace, coriaceo, resistentissimo segno risponde mirabilmente alle caratteristiche del suo periodo stagionale. Egli organizza la sua vita con calcolo lucido e distaccato sulle probabilità di riuscita di una qualunque iniziativa. Le condizioni attorno a lui (in parallelismo con la simbologia stagionale) non gli permettono l’esuberante espansione del vicino Sagittario.

Il CAPRICORNO (simbolicamente rappresentato dallo stambecco) vive ritirato nella sua roccaforte, su vette irraggiungibili, nel punto più elevato dello zodiaco, la 10^ casa, da cui domina e da cui taglia i ponti quando venga messa in pericolo la sua sopravvivenza.

Il pessimismo e la cautela sono le sue regole di vita. Amore per la solitudine, per la lettura impegnata, per la montagna: in una parola, per gli spazi difficilmente accessibili. Grande capacità tecnica, organizzativa e difensiva; spiccata capacità di applicazione e di concentrazione, ottenuta anche con l’isolamento e con l’abbandono di ogni freno sentimentale. La programmazione, la tenacia, l’ambizione sono le doti che lo spingono e lo sostengono nella sua scalata al successo. Questo segno sa amare con tenacia, sebbene lontano da ogni forma di ostentazione. A volte può apparire freddo, calcolatore o avaro: di fondo può essere tale specialmente quando deve raggiungere un suo traguardo. Il suo modo di amare potrà non essere dichiarato, né retorico, neppure romantico, ma quando ama, ama per la vita e sa prendere seriamente le sue responsabilità.

La sua forza sta nella  capacità di attendere e nella programmazione in vista di un beneficio su tempi lunghi: sa attendere con pazienza!

Anatomicamente, il CAPRICORNO è collegato ALLE PARTI DURE del corpo (per opposizione al Cancro che è collegato alle parti molli) : dunque ALLA COLONNA VERTEBRALE, AI DENTI, ALL’OSSATURA.

http://www.contatoreaccessi.com/step_3.php